Irrigazione

Pubblicato in:

Il settore irriguo del Consorzio di Bonifica “Ugento e Li Foggi” gestisce nell’ambito della provincia di Lecce 33 impianti di irrigazione collettiva per un totale di 12.741 ettari di superficie dominata e un numero totale di utenti serviti pari a circa 10.300.

La superficie minima servita da un impianto irriguo ammonta a circa 50 ettari, mentre la superficie massima si aggira intorno a 2.300 ettari .
Da ciò si evince la difficoltà a gestire degli impianti irrigui gravanti su proprietà eccessivamente frammentate con notevole dispendio di tempo e di costi . Anche l’interfaccia con l’utenza diventa talvolta problematica perchè si interviene molto spesso su problemi tra confinanti di piccolissime proprietà terriere.

L’acqua per l’irrigazione proviene quasi totalmente da pozzi di falda, la cui profondità si aggira mediamente sui cento metri, comportando notevoli dispendio di energia per gli impianti di sollevamento.

Nei vari distretti irrigui sono presenti 20 vasche di accumulo per un totale di 201.265 Mcubi grazie alle quali è possibile garantire la risorsa anche nel periodo invernale.

Lo sviluppo complessivo delle reti irrigue è di 970.639 metri delle quali 337.509 metri in cemento-amianto, 69.044 metri in acciaio e 314.016 metri in P.V.C.

L’emungimento della risorsa idrica viene assicurato da circa 100 pozzi attrezzati per una portata complessiva di 3.357 litri/secondo.

La campagna irrigua ha inizio il 16 aprile e termina il 30 settembre, salvo anticipi o proroghe in base
all’andamento climatico.

Gli utenti hanno la possibilità di inoltrare domanda di irrigazione anche nel periodo invernale per le colture in serra o qualora dovesse essere necessario, anche per altre tipologie di colture.

Esplora il nostro Consorzio

Torna su